Paternopoli

Soldi per droga, picchia madre e sorella

In preda a una crisi di astinenza, prima mette a soqquadro l'abitazione dove vive con la madre e la sorella, poi si reca nell'esercizio alimentare gestito dalle due donne aggredendole. Momenti di terrore conclusi solo con l'arrivo dei carabinieri, che l'hanno arrestato. Protagonista un uomo di 48 anni residente a Poggiomarino (Napoli). A chiamare i militari dell'Arma è stata la madre del quarantottenne, stanca e preoccupata dalle continue minacce ricevute dal figlio. L'uomo, infatti, come hanno raccontato le due donne, già da tempo chiedeva soldi alla madre per acquistare le sostanze stupefacenti a uso personale e già in passato l'aveva minacciata per farsi consegnare i soldi. Il quarantottenne è accusato di tentata estorsione e maltrattamenti in famiglia.(ANSA).

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie